CRACKERS INTEGRALI CON SEMI

I semi fanno molto bene, sono pieni di sali minerali e vitamine e sono molto versatili: possono essere sgranocchiati al naturale, aggiunti allo yogurt per colazione, in una insalata, nel pane e perché no, anche nei crackers. E così ho fatto. Il risultato? Squisito! Provare per credere. La ricetta è davvero molto semplice e gli ingredienti sono pochi: della farina integrale bio, del buon olio extra vergine di oliva e i semi che più ci piacciono. Questi crackers sono un ottimo e sano snack di metà giornata oppure sostituiscono perfettamente il pane durante i pasti. Hanno solo una difetto: sono talmente buoni e fragranti che uno tira l’altro. Bisogna appellarsi al proprio autocontrollo per non terminarli appena sfornati, già il profumo di semi tostati che invade la cucina mentre cuociono è il primo tentatore 😉

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20 minuti + 10 minuti di riposo + 30 minuti di cottura totali (10 minuti per infornata)

PORZIONI: circa 50 crackers

INGREDIENTI 

250 gr di farina integrale
2 gr di lievito istantaneo per panificati
90 gr di semi (zucca, girasole, lino e sesamo)
5 gr di sale
75 gr di olio extra vergine di oliva
75-80 gr di acqua

PROCEDIMENTO

In una ciotola VERSARE la FARINA, il LIEVITO, i SEMI ed il SALE.

AGGIUNGERE l’OLIO e, poco per volta, l’ACQUA.

IMPASTARE fino ad ottenere un composto morbido e omogeneo.

Coprirlo con della pellicola e lasciarlo RIPOSARE in FRIGO per 10-15 MINUTI.

Nel frattempo PRERISCALDARE il FORNO VENTILATO a 190°C e FODERARE una TEGLIA con CARTA FORNO (se c’è la possibilità, consiglio di usare 2 teglie per ridurre i tempi).

STENDERE l’IMPASTO fino ad ottenere una SFOGLIA SOTTILE (circa 3-4 MM). Se ci sono difficoltà, stendere il panetto fra due fogli di carta forno.

Con un coppapasta Ø 5-6 CM ottenere dei CERCHI e con una ROTELLA TAGLIARE dei QUADRATI di 4×4 CM e dei RETTANGOLI di 4×8 CM. Gli ECCESSI di pasta possono essere RIMPASTATI e utilizzati per formare altri crackers.

DISPORRE i CRACKERS sulla TEGLIA leggermente distanziati e, se si vogliono più sottili, APPIATTIRLI con l’uso di un rullo o di un piccolo mattarello.

BUCHERELLARLI con i REBBI di una FORCHETTA e INFORNARE a 190°C forno VENTILATO per 10 MINUTI.

SFORNARE, lasciarli INTIEPIDIRE sulla teglia e, poi, farli RAFFREDDARE completamente su una gratella.

Nel frattempo PREPARARE l’ALTRA TEGLIA e RIPETERE i PASSAGGI sopra descritti.

CONTINUARE così fino all’esaurimento dei crackers.

CONSERVAZIONE: in una scatola di latta per diversi giorni.

IDEA IN PIU’

  • si possono utilizzare i semi che più piacciono, anche solo 1 o 2 tipi;
  • se non si ha la possibilità di usare il forno ventilato, sarà sufficiente cuocerli in modalità statica a 190°C per 15 minuti;
  • l’impasto può essere insaporito con spezie a piacere;
  • la farina integrale può essere sostituita con farina bianca 00;
  • forme e misure dei crackers possono essere variati a proprio piacimento.

RICETTA SCARICABILE (pdf): Crackers integrali con semi

3 pensieri su “CRACKERS INTEGRALI CON SEMI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...