SBRICIOLATA DI FRAGOLE

Ecco una torta fresca, gustosa, ottima come conclusione di un pranzo o di una cena, ad un contenuto calorico abbastanza contenuto se si scelgono ingredienti light. La realizzazione è davvero molto semplice ed il bello è che si può personalizzare con gli ingredienti che più piacciono ad esempio cambiando la tipologia di frutta oppure aggiungendo della frutta secca o del cioccolato: si possono creare un sacco di varianti.

TEMPO DI PREPARAZIONE: 40 minuti + 30 minuti in frigo

PORZIONE: tortiera Ø24 cm

INGREDIENTI:

400 gr di biscotti (anche integrali)
120 gr di burro
200 gr di fragole già pulite
120 gr di panna fresca
100 gr di zucchero a velo
250 gr di yogurt greco (anche magro)

PROCEDIMENTO:

in un mixer TRITARE i BISCOTTI.

In un pentolino o in microonde FONDERE il BURRO.

AGGIUNGERE ai BISCOTTI il BURRO fuso e AMALGAMARE bene i due ingredienti.

In una TORTIERA Ø24 cm USARE circa 2/3 del COMPOSTO per RICOPRIRE il FONDO e i BORDI aiutandosi con il dorso bagnato di un cucchiaio.

Mettere la BASE così ottenuta a RIPOSARE in FRIGO.

Nel frattempo preparare la FARCIA lavando, mondando e tagliando a CUBETTI piccoli le FRAGOLE.

MONTARE la PANNA AGGIUNGENDO un po’ alla volta lo ZUCCHERO a velo.

INCORPORARE delicatamente con la spatola lo YOGURT e le FRAGOLE.

VERSARE il COMPOSTO sopra la BASE di biscotti precedentemente realizzata e completare SPOLVERIZZANDO la superficie con il RESTANTE IMPASTO di biscotti.

Far RIPOSARE in FRIGO e poi SERVIRE.

CONSERVAZIONE: in frigo per diversi giorni vista l’assenza di uova.

IDEA IN PIU’: lo yogurt greco può essere sostituito con la stessa quantità di mascarpone, di ricotta (anche light) o di formaggio spalmabile (anche light).

Le fragole possono essere sostituite con altra frutta come pesche, mirtilli, lamponi, more, ananas, ciliegie, amarene.

Assieme ai biscotti si può tritare anche del cioccolato fondente oppure può essere inserito direttamente nella farcia.

Sulla superficie si possono aggiungere delle frutta secca tagliata a lamelle o in granella come mandorle, pistacchi, noci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...